Stigmatizzare con l’ADHD i bambini

image_pdf

bambino prodigio stigmatizzato ADHDPer quanto i genitori possano essere comprensivi, nei discorsi fuori dal portone della scuola, quando ti vedono arrivare con il tuo bambino “iperattivo”, possono sfuggire commenti sussurrati fra le mamme dei bambini “normali”. “…Il suo bambino ha l’ADHD…. Speriamo che non capiti mai a noi una disgrazia simile…. E magari i bambini normali sentono che è meglio che non giochino con lui.

Può sembrare cinico quello che dico, ma quando si viene a sapere che qualcuno è affetto da un disturbo che è un mistero, dato che non esiste, le persone nel loro immaginario possono e di fatto inventano irrealtà raccontate poi come fatti.

Ci sono una miriade di siti che parlano dell’ADHD e della sua cura, foraggiati dalle case farmaceutiche per farti credere che tuo figlio ha questa malattia, una malattia che non esiste.

Un esempio:

Sono state scoperte relazioni illecite fra psichiatri, governi e case farmaceutiche. Negli Stati Uniti infatti sono attualmente in corso varie in cause legali che coinvolgono l’Associazione Americana degli Psichiatri (APA) e l’Associazione degli utenti CHADD, per collusione con la casa farmaceutica Novartis(ex Ciba-Geigy) che produce il Ritalin.

L’accusa per gli psichiatri è di avere preso soldi dalla multinazionale del farmaco per formulare criteri diagnostici sempre più elastici e inclusivi per favorire la vendita del Ritalin. La “Children and Adults with Attention Deficit/Hyperactivity Disorder” (CHADD) ufficialmente appare come un’associazione di utenti, ma in realtà è un’emanazione dell’ortodossia psichiatrica organicista; supportata da “specialisti” fanatici del Ritalin sostiene che il disturbo dell’attenzione ha una causa biologica (Causa supposta e mai trovata ovviamente, come sempre del resto in psichiatria).

L’ADHD non esiste è una malattia inventata dalla psichiatria per commercializzare psicofarmaci stupefacenti classificati al livello della cocaina.

Che cos’è l’ADHD?

Il Disturbo da Deficit dell’Attenzione, secondo l’Associazione Psichiatrica Americana, da quì in avanti menzionata con il suo acronimo, APA, è una malattia recente che affligge presumibilmente quasi 5 milioni di bambini americani, ragazzi prevalentemente giovani. (La cifra è stata riscontrata nel 2000, ora sono molto di più). L’ADHD è caratterizzato generalmente da iperattività, con tendenza a muoversi nervosamente sulla sedia, esplosioni di grida, difficoltà d’apprendimento, e comportamento generalmente indisciplinato. È forse l’unica malattia nella storia americana che può essere diagnosticata legalmente da persone senza alcuna credenziale medica, quasi da chiunque, includendo insegnanti, consulenti scolastici, assistenti, direttori, allenatori, e pure genitori. Non esistono esami di laboratorio, esami del sangue, analisi al microscopio, o prove diagnostiche definitive per l’ADHD. Nessun consistente fondamento genetico o lesioni neurologiche organiche, o qualsiasi cambiamento fisico verificabile sono mai stati identificati come causa di ADHD.

Non c’è alcuna prova scientifica oggettiva che la malattia esista. Al contrario, prove schiaccianti evidenziano che l’ADHD è stato inventato nel 1980 dall’Associazione Psichiatrica Americana allo scopo di rafforzare la posizione della sua fallimentare professione. Il mondo politico e economico hanno preso quasi immediatamente il comando, vedendo un modo per stanziare miliardi di dollari per farmaci e onorari professionali per “combattere ” la nuova “epidemia”. Leggendo qualsiasi cosa sull’ADHD, è essenziale tenere in mente un concetto fondamentale: l’ADHD non è un’entità medica: è politica e economica.

Chi ci guadagna con l’ADHD?

Risposta semplice: Quasi tutti quelli coinvolti.

Prima di tutti , gli psichiatri. Per capire realmente il ruolo della psichiatria nel mondo moderno, si devono esaminare le informazioni contenute in lavori come Psychiatry: The Ultimate Betrayal. Wiseman documenta nei dettagli come la psichiatria ha contribuito al mondo durante gli ultimi 150 anni:

Sterminio di 375,000 pazienti mentali in Germania, prima dell’olocausto

Ha fornito a Hitler il fondamento logico e il metodo per perpetrare l’olocausto.

Più di 100.000 lobotomie tra 1936 e 1970

Milioni di dannosi elettroshock al cervello non necessari.

Sostituzione dell’idea che il cittadino è personalmente responsabile delle sue azioni con il concetto che si debbano sempre incolpare altri fattori.

Assuefazione di grandi segmenti della popolazione a droghe pericolose come Ritalin, Elavil, Valium, e Prozac.

Ha infettato le aule dei tribunali alterando il senso della giustizia con assurdità tipo “impulso irresistibile”, “sindrome da stress urbano”, e “pazzia temporanea”

Come descritto sopra, nel 1980 l’APA era in declino. Oggi dopo 20 anni di pubbliche relazioni aggressive inculcando l’ADHD nella coscienza pubblica, gli psichiatri sono ritornati sul sedile del conducente del carrozzone della salute. Ognuno dei 5 milioni di bambini con l’ADHD richiede una diagnosi che costa circa $1200 senza includere i farmaci.

Nel 1997, le vendite dei soli farmaci psicotropi hanno solo superato il miliardo e mezzo di dollari all’anno (Wiseman, p.1) Quella cifra ora è molto più alta. Così il futuro finanziario immediato della psichiatria che applica religiosamente il DSM sembra abbastanza luminoso. La maggioranza degli psichiatri sono entrati nel nuovo millennio a cavallo dell’ADHD, dando origine al 99% dei siti web “informativi” sul soggetto.

Non tutti i medici sono così impressionati dalla validità scientifica della professione psichiatrica quando si guarda all’etica del loro scopo verso i bambini. Il Dr.Thomas Szasz nel suo libro Cruel Compassion , dice:

“Questo fatto elementare fa dello psichiatra infantile uno dei nemici più pericolosi non solo per i bambini, ma anche per gli adulti che hanno cura delle due cose più preziose della vita – i bambini e la libertà. La psicologia infantile e la psichiatria infantile non possono essere riformate. Devono essere soppresse”.

Bruce Wiseman, autore di Psychiatry: the Ultimate Betrayal , concorda:

“Qualsiasi traccia della psichiatria e della psicologia dovrebbe essere rimossa dalle nostre scuole. Le scuole servono per imparare. Non servono per esperimenti psichiatrici su giovani menti. pg.385

Secondo : l’industria farmaceutica. La Ciba-Geigy, ora inglobata nel colosso Novartis, il produttore del Ritalin si è trovata al centro di un mercato in rapida espansione. Nel 1974 una prescrizione da 100 pillole di Ritalin costava $12. Oggi costa $150. Solo per questo farmaco vengono fatte 6 milioni di prescrizioni a $150 l’una. Il che ammonta a $900 milioni di dollari all’anno e costituisce solo il mercato nazionale americano. Ci sono altri numerosi farmaci per l’ADHD, che portano dentro altri milioni di dollari, incluso Cylert, Dexedrine, Disipramine. (Dopo così tanti morti per malattie del fegato, il Cylert è stato finalmente vietato in Canada, ma non gli Stati Uniti) Come risultato di “studi” finanziati dalla Ciba-Geigy e con il patrocinio dell’APA è stato stimato che il 30% della popolazione infantile potrebbe “aver bisogno” della cura farmaceutica per questa nuova malattia appena scoperta miracolosamente. Il milione iniziale di bambini in “cura” con il Ritalin è stato solo l’inizio.

Per fare continuare il gioco, la Ciba dona milioni di dollari ogni anno a un’organizzazione “senza fini di lucro” conosciuta come CHADD: Bambini e Adulti con ADD. Il CHADD ha attualmente più di 35.000 membri in 600 succursali in tutta l’America e di fatto è diventato un ufficio del PR della Ciba per disseminare informazioni promozionali sul Ritalin, descrivendolo come “sicuro e efficace” per la cura del ADHD.

dare ritalin ai bambiniTerzo, gli insegnanti. Non occorre molto studio per scoprire la condizione deplorevole del sistema educativo attuale, specialmente nelle scuole elementari e medie.

In una nazione in cui metà dei diplomati della scuola media non possono leggere o scrivere in modo competente, considera che grazia è stato l’ADHD per quegli insegnanti che hanno difficoltà a gestire le loro classi. Non siamo più nei guai! Non è nostra colpa! Questi ragazzi sono disturbati mentalmente – c’è qualcosa di sbagliato in loro. Si incolpano le vittime. Trasferendo inoltre la colpa, un insegnante superstressato può ora riuscire a far trasferire anche lo studente: una diagnosi di ADHD spesso fa si che uno studente “con disturbi mentali” venga trasferito in una classe speciale. Come minimo al bambino verrà prescritto il Ritalin e ora sarà più facile da trattare. La notizia migliore per quelli insegnanti è che non devono nemmeno aspettare che uno psichiatra dichiari che un ragazzo è affetto da ADHD. Nella nostra impostazione Orwelliana moderna, gli insegnanti stessi possono farlo! Tutto quello che devono fare è controllare che ci siano sei dei nove “sintomi” descritti nel DSM e lo studente può essere inviato a una classe speciale.

” la maggior parte degli insegnanti sono diventati dei veri sostenitori. Tra l’88% e il 96% degli insegnanti credono di essere in grado di diagnosticare un bambino iperattivo. E tre quarti ritengono di dover raccomandare che il medico venga informato”.

- The Myth of the Hyperactive Child pg. 84

“Gli insegnanti che non sanno più come insegnare dichiarano che i bambini hanno disturbi mentali”.

- Psychiatry: The Ultimate Betrayal pg.283

Altri insegnanti che traggono beneficio dalla nuova epidemia sono quelli che si occupano dei bambini diagnosticati come affetti da “ADHD”. Qualsiasi dubbio riguardo alla precisione delle previsioni di Orwell sarà immediatamente cancellato se ci si prende la briga di analizzare “l’insegnamento” eccentrico e i “metodi” sperimentali che hanno dovuto essere inventati in fretta e in furia per trattare la nuova “epidemia.

Il Dr. Larry Brown, non risparmia nessuno. Definisce l’uso esteso del Ritalin come un “declino dell’etica professionale”.

“Dove le droghe vengono impiegate come un’alternativa economica alla riforma scolastica, la pratica di drogare i bambini deve essere vista come un atto politico.” “Drogare i bambini… rappresenta un passo sinistro lungo l’iter Orwelliano del controllo sociale tramite la psicotecnologia.” – Toxic Psychiatry pg. 313, 293.

Orwell e Huxley, sono citati ripetutamente dai medici che criticano la nuova psichiatria.

Quarto , i consulenti scolastici, alcuni dei quali sono dei laureandi in assistenza sociale o psicologia, ma pochi hanno credenziali mediche. Per loro l’ADHD può essere un sogno che diventa realtà. Gli psicologi delle scuole sono stati improvvisamente innalzati al livello di uno psichiatra. Chiunque può fare una diagnosi!

“Nel 1950, c’erano solo circa 1.000 psicologi nelle scuole americane. Quando l’ADHD è stato inventato nel 1980, erano diventati circa 10.000. Nel 1990 c’erano oltre 22.000 psicologi nelle scuole americane!” (Dr. Thomas Fagan, Università di Stato di Memphis)

Quinto , le scuole. Negli Usa una valutazione eseguita da parte della scuola per determinare l’idoneità per una classe speciale costa $1270. I casi stimati sono circa 5 milioni, questo significa un profitto di 6 miliardi di dollari per le scuole. Sono stati prodotti centinaia di “programmi d’apprendimento”, test e materiali per l’ADHD. È un’industria in crescita. Deve essere reale! I programmi per l’Educazione Speciale, da un miliardo di dollari del 1977 sono esplosi a 30 miliardi di dollari nel 1994! ( U.S. News e World Report , 13 Dic 93) Nessuno si stupisce da dove sono comparsi improvvisamente tutti questi bambini handicappati?

Sesto , i genitori. I genitori traggono beneficio in diversi modi dall’invenzione dell’ADHD. Le cause sottostanti dei bambini indisciplinati non sono difficili da scoprire. Quando arriva in prima media, la maggior parte dei bambini ha già visto circa 8.000 scene di omicidio in TV. Le diete dei bambini sono estremamente allergeniche, mettendo l’accento sullo zucchero e i prodotti caseari. I genitori separati, i genitori assenti, i genitori drogati abbondano nella nostra società. Troppo spesso “nessuno” sta guidando l’autobus a casa. La TV senza limitazioni non è un sostituto per crescere un bambino. Per tutte queste ragioni, i ragazzi indisciplinati, con disturbi, sono una conseguenza naturale. In definitiva la responsabilità per l’educazione dei figli appartiene ai genitori, e molti non ce la stanno facendo. Sicuramente hanno delle scuse. I genitori hanno problemi già per conto loro. Così arriva questa “malattia” nuova di zecca che di nuovo toglie la colpa, questa volta ai genitori, perché “il mio bambino ha un disturbo mentale”.

“Per i genitori, il compenso è l’alleviamento della colpa”

- The Myth of the Hyperactive Child pg. 65

Per ultimo , il “paziente”. Una volta che a un bambino è stato diagnosticato l’ADHD, la pressione finisce. Gli è stato detto che ha un’incapacità, ed è stato inserito in una categoria di studenti da cui non ci si aspetta più dei risultati. Adattandosi a questa nuova aspettativa, è diventato pigro, ha trovato la scusa necessaria per cavarsela senza impegnarsi secondo le sue effettive capacità. Molti bambini si sono calmati già solo con l’etichetta di ADHD. E una pillola di zucchero che pensavano che fosse Ritalin.

I genitori devono intervenire perché le autorità intervengano e pongano fine a questo oltraggio perpetrato su dei bambini che sono solo vittime dell’ignoranza alquanto diffusa tra il pubblico generale e dell’avidità delle case farmaceutiche.

Nelle scuole girano questionari o “test” che vengono proposti ai genitori, agli insegnanti per aiutare lo psicologo a diagnosticare l’ADHD. Fate pressione perché vengano aboliti e portate una dichiarazione scritta in cui chiedete che vostro figlio non venga sottoposto ad alcun test psicologico o psichiatrico. Se è previsto per legge, scrivete ai rappresentanti al governo che avete eletto perché tali regolamenti o leggi vengano aboliti. Le scuole servono per educare, non sono e non devono essere laboratori di ricerca psichiatrica.

Per avere un quadro più completo sull’ADHD, guarda anche questo documento:

ADHD, la sindrome inventata

I bambini possono essere più “scalmanati” del normale per diversi motivi di natura fisiologica, come l’avvelenamento da metalli pesanti presenti nelle vaccinazioni, dai conservanti dei cibi pronti, dal junk food (Merendine e “pasti felici” con tanto di giochino, per intenderci.)

Non possono stare attenti e tranquilli se il loro stomaco sta lottando per cercare di digerire roba che se un cane ben nutrito annusasse, ritrarrebbe immediatamente il muso per istinto.

Guarda questo articolo a riguardo:

Ambiente e comportamento

E se vostro figlio fosse un bambino prodigio?

Potrebbe essere diagnosticato come affetto da ADHD!

Credo che genitori che si prendono cura dei figli, una struttura adeguata, diete corrette, e buoni metodi di insegnamento possano creare una differenza nel mondo. Bambini diversi si sviluppano in modo diverso, non si possono mettere tutti i bambini in una casella. La lista dei comportamenti usata per diagnosticare l’ADHD e quasi uguale alla lista dei comportamenti per determinare i bambini prodigio.

E non dimentichiamoci, quelli che perdono in questo gioco sono i bambini, e infine la società stessa, perchè i bambini sono i cittadini di domani.

In alcune scuole americane, l’entrata è stata divisa in due. Da una parte entrano i bambini normali, dall’altra, dove una infermiera in uniforme ospedaliera monta la guardia con in mano la pillola magica e il bicchiere di plastica con l’acqua, passano i “bambini iperattivi”, dopo aver inghiottito sotto gli occhi vigili dell’infermiera, la pillola dell’obbedienza. Vogliamo arrivare a questo punto?

Visita anche questo sito: www.arnoldehret.it

linea orizzontale grafica

Medicinenon.it e Arnoldehret.it sono due siti di Luciano Gianazza.

Medicinenon.it è da molti anni un punto di riferimento per chi vuole liberarsi della disinformazione e poi acquisire la corretta conoscenza.

ArnoldEhret.it è il sito ufficiale degli insegnamenti di Arnold Ehret, raccolti nei suoi libri, fra i quali Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco è un best seller internazionale. Arnold Ehret ha ritrovato il sentiero, di cui si era persa ogni traccia secoli fa, che porta all'alimentazione naturale dell'Uomo e alla salute perfetta in quanto ripristina la naturale capacità del corpo umano di disintossicarsi da tossine e veleni. In questo mondo avvelenato, il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco fornisce i fondamenti per un'alimentazione e stile di vita che sono essenziali per la buona riuscita dei vari protocolli di disintossicazione.

Tutti i libri originali di Arnold Ehret sono reperibili sul sito www.arnoldehret.it | Libri

Luciano Gianazza Luciano Gianazza

Luciano Gianazza, traduttore dei libri originali di Arnold Ehret, e di Edwar Earle Purinton, scrive articoli di carattere filosofico spirituale che rispecchiano le sue personali esperienze lungo il cammino della conoscenza, oltre ad altri sulla corretta alimentazione dell’uomo. Ha creato il sito NikolaTesla.it per un suo voler ricordare un Uomo, Nikola Tesla, per cui nutre una profonda stima.