Vaccinazioni e vaccini

Rozzi Esperimenti su Persone Innocenti

Traduzione di Luciano Gianazza

vaccini e vaccinazioniQuando si sono sostenute idee bizzarre e teorie assurde e i loro ideatori sono stati osannati e premiati diventa molto difficile fare un passo indietro e umilmente affermare che ci si era sbagliati, che le teorie erano prive di fondamento. Un’autorità arrogante non lo ammetterà facilmente, perchè significherebbe perdere i privilegi acquisiti. Se poi su quelle idee bizzarre sono sorte delle istituzioni e delle strutture che in seguito sono diventate degli imperi commerciali, ogni mezzo verrà usato contro chiunque sia ritenuto una minaccia per ciò che ormai è un sistema consolidato, non importa se sia una macchina difettosa che semina morte lungo la strada.

Pratiche assurde continuano a causa di persone che hanno come loro obiettivo il predominio su altri esseri. In alcuni paesi l’infibulazione è una pratica normalmente accettata. L’unica ragione per cui è stata introdotta è il controllo sulle donne da parte degli uomini di quelle popolazioni. E’ mutilazione fisica, violenza psicologica, umiliazione e annientamento spirituale, ma viene comunque tollerata e permessa.

Tale barbara usanza è così radicata nella cultura di alcune popolazioni che molte donne che l’hanno subita sono convinte che faccia parte del normale corso della vita e costringono le loro figlie a sottoporsi a tale pratica barbara. Ma noi, persone civili del mondo occidentale sperimentiamo diverse emozioni che vanno dalla disapprovazione allo sdegno, all’orrore. E non sottoporremmo nostra figlia all’infibulazione. Giusto?

Permettiamo comunque che i nostri figli vengano sottoposti alla barbara pratica della vaccinazione convinti che sia una misura preventiva. Se esistesse una popolazione “più civile” e “più occidentale” della nostra probabilmente sarebbe inorridita come noi lo siamo per l’infibulazione. Quando questa ostinazione ha come conseguenza il persistere di pratiche dannose non deve essere permesso che si continui su quella strada. Non aspettate che sia il re a dire che è nudo, se già ve ne siete accorti.
– Luciano Gianazza – Don’t you like this world? Change it!

vaccinazione impostaLe vaccinazioni sono rozzi esperimenti su persone innocenti. Inizialmente deve essere stato difficile per delle persone ragionevoli credere che si sarebbe potuto ottenere la salute iniettando delle materie putrescenti nei loro corpi. Tuttavia molti esseri umani, pur essendo in altri frangenti razionali, hanno accettato questa pratica come un mezzo logico per mantenere la salute. Molti ancora ci credono.

Lo scopo originale dei vaccini era sradicare le malattie contagiose e curare il dolore, l’inabilità e morti “non necessarie”. Queste speranze ancora sono alla base delle decisioni intraprese dal personale medico. Tuttavia altri metodi di cura sono disponibili, compreso la nostra capacità di assumere la personale responsabilità delle decisioni che facciamo circa il nostro corpo e di mantenere la nostra fede in ciò in cui crediamo.

Cari medici e scienziati, i vostri microorganismi “ostili” e “spaventosi” non hanno alcun mistico potere su molti di noi. Sappiamo che alcuni, congiuntamente ad altri fattori, sono “pericolosi”. Sareste i primi a deridere qualsiasi cultura che sostenesse credenze nella stregoneria, nel voodoo, o in spiriti misteriosi. Tuttavia, con la vostra teoria dei germi e le tattiche della paura, create incantesimi e mantenete potere su molta gente.

Il presupposto di base che i germi sono la causa della malattia deve essere riesaminato seriamente. Uomini e donne brillanti in tutto il mondo sfidano questa teoria difettosa. Se la malattia non è causata dai germi ma piuttosto dalle scelte che facciamo per quanto riguarda il modo di curare i nostri corpi, ne consegue che la medicina allopatica è fondata su delle basi inconsistenti. Tuttavia il potere di un mito può essere forte. Quindi, come ciarlatani accattivanti che sostengono che soltanto loro possono rimuovere un malefico influsso, avete generato la convinzione che soltanto voi potete liberare la gente da queste microscopiche terribili entità. Tenete ben in alto sopra la vostra testa l’ago magico e l’affascinante pozione per indicare il loro predominio.

La gente ha paura. Si chiede chissà quando loro o i loro cari possono venire colpiti. Arrivano da voi in orde. Per favore, liberatele da queste paure. Altri, quelli che si chiedono che cosa state facendo, o sanno che cosa siete, devono essere costretti a partecipare ai vostri pericolosi rituali contro la loro volontà. In uno sprazzo di onestà, vi viene detto che il vostro potere non funzionerà se troppa gente rifiuta di giocare. Allora dite a chiunque ascolti: “Guardate là, quegli emarginati non entreranno nel nostro schema. Non amano i loro bambini e non gli importa nulla di voi e di me. Spargeranno la malattia e tutti noi moriremo.”

La medicina allopatica ha comunque salvato molte vite. Nuove tecnologie mediche permettono agli esperti di alleviare il dolore e di prolungare la vita. Ma come possiamo valutare la praticabilità della vaccinazione quando non è consentita la rilevazione completa dei fatti, inclusa la conoscenza delle conseguenze immediate e a lungo termine dei vaccini? Questo dilemma della vaccinazione influenza tutti gli aspetti della società. Alcuni ricercatori valutano che migliaia, forse milioni, di bambini in tutto il mondo sono danneggiati dai vaccini ogni anno. Se le autorità comprendessero l’ordine di grandezza di questo problema dovrebbero desiderare di risolverlo immediatamente. Le ramificazioni sono troppo grandi per starsene lì a contemplare.

Gli individui al potere — i presidenti delle società farmaceutiche, le autorità mediche e i legislatori hanno un grande problema da risolvere: se le persone rovinate dai vaccini sono così tante, come faranno a rimborsarle? E se la vera estensione dei danni da vaccino venisse riconosciuta pubblicamente, come faremo a mantenere la fiducia nell’attuale modello medico? La soluzione consiste nel far continuare invariate le procedure prevalenti in difesa del mito allopatico. E gli studi mimano le uniche conclusioni abbastanza comode da portare avanti: “i vaccini sono non soltanto sicuri ed efficaci, ma salvano innumerevoli vite”.

Allo stesso tempo, molti medici, scienziati e drug pushers legalizzati ritengono davvero di essere andati più lontano di Madre Natura. E molti legislatori sono convinti che riconoscere i timori del pubblico circa i pericoli dei vaccini e offrire ai genitori un’alternativa contro la vaccinazione dei loro bambini, rappresenti una minaccia grave per la salute nazionale ed internazionale. Onestamente credono che se a troppa gente venisse consentito di astenersi dal partecipare ai miti della medicina, faranno seguito grandi epidemie.

Tuttavia, quanti prodotti sono stati sostenuti dalle comunità mediche, scientifiche e di supporto, con il totale appoggio dei governi — il talidomide, l’agente arancio, droghe sperimentali — solo per doversene rammaricare anni più tardi? Ci sveglieremo mai? Le cure che richiedono imposizione affinché le persone si sottopongano ad esse non possono mai essere basate sui principi più elevati, particolarmente quando uomini e donne intelligenti in tutto il mondo mettono in discussione i presunti meriti dei vaccini obbligatori, sostenendo inoltre le loro conclusioni con dei validi studi scientifici.

reazione da vaccinoLa pratica dell’immunologia ha causato più danni di quanti i ricercatori avrebbero provocato disinteressandone del tutto. La saggezza innata e l’equilibrio immunologico del corpo umano viene alterato e indebolito quando della materia di un animale o di un germe viene introdotta in esso. Oggi, il problema è immenso. Nuove malattie sono state generate da infernali miscugli patogeni, come pure da nuovi farmaci e vaccini per combattere queste influenze nefaste. Questo genera ancora più malattie, l’esigenza di nuove pozioni e il ciclo perpetuo della malattia viene instaurato. Tuttavia, perfino la grandezza di questo problema impallidisce di fronte alla perdita della fiducia nella vita stessa e nella sua innata capacità di autoguarigione che ne deriva.

Idee e Verità:

La realtà e la verità sembrano spesso esistere nel regno distinguibile dell’espressione concreta piuttosto che nella regione eterea dove i pensieri sono formati. Di conseguenza, i nostri presupposti circa la vita sono collegati frequentemente con “i fatti” così come li percepiamo (i vaccini sembrano funzionare) e non alle idee che sostengono la nostra attenzione da dietro le quinte. Ecco perchè è così facile trascurare l’ovvio (i vaccini sono inefficaci e pericolosi). Se non esaminiamo l’origine delle nostre convinzioni, le accetteremo come vere malgrado tutte le evidenze del contrario.

Nessuno dovrebbe sottovalutare il potere di un’idea di oscurare la verità. Per esempio, un vaccino può o non può essere di beneficio per la società. Tuttavia, quando l’idea della vaccinazione è inculcata con ripetizione, coercizione e un timore irrazionale della malattia, l’illusione del beneficio comparirà — anche quando test di verifica obiettivi indicano il contrario. Se ci viene detto abbastanza spesso che qualcosa è vero, è probabile che cominciamo a crederci. Ma se fosse la verità le famiglie verrebbero a farsi vaccinare di loro iniziativa, senza leggi che le obbligano.

L’informazione che non sostiene la teoria della vaccinazione viene ignorata convenientemente. Infatti, ci sono esempi numerosi nel corso della storia dove le idee sono state accettate al posto della verità perché sono state promosse con forza e vigore. Per esempio, si è continuato ad insegnare che la terra era piatta per molto tempo dopo che la sua sfericità era stata dimostrata. Questo perchè le persone al potere hanno continuato a sostenere quell’idea. La verità è stata soppressa perché era in conflitto con le convinzioni e gli interessi consolidati del tempo. Nel corso del tempo, i miti hanno mascherato la realtà e a un’idea fallace è stata data la precedenza invece che alla verità.

Impiccagione di "streghe"

Impiccagione di "streghe"

La Caccia alle Streghe di Salem del 1600 e gli esperimenti nazisti sui soggetti umani durante la seconda guerra mondiale sono altri due esempi dove estrema oppressione è avvenuta a discapito della verità — e di molte vite — semplicemente perché le persone al potere hanno fatto determinate asserzioni. Ma qualsiasi asserzione è soltanto una dichiarazione di una convinzione sia che una o un milione di persone possano credere che sia vera.

Recentemente, una madre dichiarò che i suoi due figli erano stati rapiti e si guadagnò la compassione della nazione mentre ognuno naturalmente assunse che la sua storia fosse vera. Ma la verità a volte è nascosta alla nostra vista quando è mascherata dalle idee in cui desideriamo così disperatamente credere. Alla fine tutti siamo rimasti sconvolti nello scoprire che questa donna aveva ucciso i suoi bambini.

La verità è la verità, non importa quanto sgradevole possa sembrare. Nessuno voleva credere che questa giovane madre dall’espressione innocente aveva annegato i suoi bambini, ma era quello che era successo. In un modo simile, nessuno desidera credere che l’idea della vaccinazione sia un concetto pericolosamente difettoso e che i promotori di questa pratica pericolosa stanno costringendo le madri a menomare ed uccidere i loro bambini. Ma se qualcosa è o non è vero, è o non è vero, non importa quanto spesso ed appassionatamente le persone al potere sostengano la loro dottrina. Le idee devono essere supportate dalla verità o moriranno e moriranno per nuove idee, e verità più grandi prenderanno il loro posto.

Ora veniamo al problema immediato: dato che sempre più persone cominciano ad esercitare il loro diritto spirituale di scegliere a favore o contro i vaccini per se stesse ed i membri della loro famiglia, ci troveremo di fronte a un conflitto di idee. Sta già accadendo. Molti medici si rifiutano di servire i clienti che non sono d’accordo con i loro dogmi. Altri minacciano di segnalare i “contestatori” alle”autorità” legali che imporranno la partecipazione coatta ai loro rituali occulti. Molti genitori comunque si stanno allontanando da quei professionisti della sanità arroganti e privi di attenzione. Nondimeno, queste mamme e papà desiderano solo conoscere la verità e cercano soltanto di esercitare il loro diritto di scegliere come crescere e prendersi cura dei loro figli.

La Soluzione:

La risposta al dilemma della vaccinazione è semplice:

  1. La completa esposizione dei fatti
  2. Libertà di scelta

Le informazioni devono essere prontamente accessibili e ognuno deve essere libero di scegliere i metodi di cura. I genitori devono mantenere l’autorità per quanto riguarda la crescita dei loro figli. Nessuno ha il diritto di interferire, non importa se pure con la migliore delle intenzioni. Madri e padri responsabili e completamente informati devono poter interpretare le informazioni e prendere le decisioni che meglio ritengono adeguate per la loro famiglia e per sè stessi.

Cari medici, non siete nostri tutori per decreto. Vi faremo sapere quando vorremo i vostri pareri o il vostro aiuto. Allora, su nostro invito, potrete partecipare alle nostre vite. Perciò non infilzate quegli aghi infetti nei nostri corpi, o nei corpi dei nostri bambini — a meno che non ve lo chiediamo. Anche se potete credere sinceramente che queste iniezioni portino alla realizzazione di nobili obiettivi, possiamo anche non essere d’accordo.

Inoltre, non diteci che su questi argomenti ne sapete più di noi; sarebbe un insulto alla nostra intelligenza ed al nostro instinto di genitori. La conoscenza è un singolo fattore con molti lati ciechi. In qualche punto, nel corso dei vostri studi, avete mancato una lezione importante — che il corpo è un magnifico strumento della creazione. Ha una sua propria intelligenza. La natura pure svolge un ruolo importante. E non sottovalutate il potere della mente. I vostri placebo possono confermare questo fenomeno. Così smettetela di forzare altri a sottomettersi a pratiche rozze e dannose.

Dite che la vostra tecnica per realizzare la salute ottimale funziona, ma richiede la partecipazione completa — sottomissione obbligata (!) — per realizzare il suo nobile obiettivo. Così forzate i vostri soggetti umani a sottoporsi alle vostre procedure contro la loro volontà, o contro la volontà dei loro legittimi tutori. Violate il loro corpo e oltraggiate la loro anima. Ma non siamo le vostre cavie umane. Abbiamo intelligenti aspirazioni e nostre idee su come realizzarle.

vaccinare il mondo interoCari medici e scienziati dopo aver fatto il primo passo e aver realizzato che la problematica della vaccinazione è una questione di scelta — la libertà di scegliere il nostro proprio punto di vista del mondo — e che non è una questione di dilagante malattia mortale, se sarete disposti ad accettarlo, il vostro percorso diventerà molto più facile. Non dovrete più sostenere il peso insopportabile di proteggere il pianeta dalle abiette malattie infettive . E non sarete più responsabili dei danni e delle morti che si susseguono quando la persone scelgono le vostre proposte e più tardi averne il rimorso. Una volta che sanno che le vaccinazioni non sono obbligatorie e che corrono un certo rischio, sarete “karmicamente” liberi dal vostro compito di protettori che vi siete autoimposti.

Oggi, tuttavia, siete responsabili di ogni singola vita che sia stata influenzata dalla vostra oscura e funesta magia. Tutti i vostri studi fasulli e manipolazioni ingegnose non possono annullare questa responsabilità. Il rifiuto di rivelare i fatti è un atto codardo e pure sinistro. Ma potete cambiare la direzione intrapresa. Smettete di costringere le persone ad agire contro il loro volere. Non siete Dio e non avete il diritto di decidere il destino di altre persone.

Quando abbastanza persone cominceranno ad esercitare il loro diritto di scegliere a favore o contro la vaccinazione, la verità comincerà ad emergere. Se delle persone non vaccinate muoiono per una malattia, dobbiamo rispettare la loro scelta di non essersi fatti vaccinare, o la scelta dei membri della famiglia che profondamente li amavano. Quelle famiglie non dovrebbero essere perseguite e messe pubblicamente alla berlina, come neppure le famiglie di bambini danneggiati dai vaccini. Ogni bambino e membro della famiglia ha bisogno del nostro amore e della nostra comprensione. E se le conclusioni spaventeranno le persone tanto da fare la fila per farsi vaccinare, quella sarà comunque la loro scelta, proprio come altri rifiuteranno la vaccinazione dopo aver sentito le storie sui seri danni derivati dai vaccini. In altre parole, le forze naturali “del mercato” determineranno chi sceglierà di farsi vaccinare e chi invece no.

Studi a Lungo Termine

Attualmente si dovrebbe condurre una ricerca scientifica decriminalizzata, usando gruppi di controllo non contraffatti. Deve essere condotta un’osservazione protratta nel tempo di bambini vaccinati a confronto di bambini non vaccinati per misurare esattamente l’effettiva estensione dei casi di rezioni avverse e della reale incidenza della malattia. Per valutare i benefici ed i rischi del vaccino, parecchi fattori devono essere valutati, cominciando dall’incidenza e dalla severità della malattia. Quanti bambini nel gruppo vaccinato hanno contratto la malattia per cui sono stati vaccinati? Quanti nel gruppo di quelli non vaccinati?

Anche le malattie acute e croniche dovrebbero essere monitorate per numero e severità, sia quelle serie che quelle leggere. Per esempio, i bambini di un gruppo sono più suscettibili alle infezioni all’orecchio, alla sclerosi multipla, alla leucemia infantile? I bambini di entrambi i gruppi dovrebbero essere osservati dalla prima infanzia fino all’età adulta in relazione alla vista, l’udito, la coordinazione dei movimenti, il quoziente d’intelligenza, le difficoltà d’apprendimento, lo sviluppo emozionale, la socializzazione, la stabilità psicologica, i livelli del raggiungimento socio-economico ed altre misure di benessere inerenti allo sviluppo. L’osservazione dei gruppi di controllo fornirà informazioni oneste su cui basare le decisioni future.

I bambini devono essere visitati accuratamente

Nel frattempo, i bambini devono essere esaminati per controindicazioni prima di qualsiasi vaccinazione. Chi somministra i vaccini dovrebbe essere tenuto a fare ai genitori delle domande specifiche destinate a valutare la probabilità di una severa reazione avversa . A questo scopo si dovrebbe usare una lista di controllo accurata. È il bambino allergico alle uova? Il bambino è stato bene durante gli ultimi giorni? Qual’è l’anamnesi della famiglia? Avete notato qualche cosa d’insolito o fuori dall’ordinario — possibili reazioni avverse ai vaccini — dopo le precedenti vaccinazioni? Questo è il tipo di domande che devono essere fatte. D’altra parte, una visita non garantirà comunque la sicurezza del vostro bambino. Non ci sono assicurazioni contro i danni da vaccino tranne l’astensione.

Mantenere l’Integrità Professionale

Nonostante i pericoli inerenti associati con i vaccini, studi a lungo termine e rigorose procedure di analisi non vengono utilizzati dai medici. Invece, la comunità medica sta correndo a rotta di collo verso un destino irrevocabile di proporzioni globali. I pianificatori dei produttori di vaccini sognano grandi programmi per conquistare con qualche tipo di pillola o iniezione qualsiasi condizione fisica: raffreddore, diarrea, cancro — e persino il concepimento! Invece di scendere a compromessi su questa importante questione dovrebbero guardare più lontano e mantenere la loro integrità professionale. Ancora una volta, suggerisco di dare inizio a questo processo

  1. Rendere facile accedere a informazioni non manipolate, imparziali
  2. Incoraggiare la libertà di scelta

Questa difficile, pantagruelica situazione deve essere affrontata. Non si risolve da sola

corruzioneIl governo desidera iniziare un sistema computerizzato di monitoraggio dei vaccini a livello nazionale. Ora è il momento per gli ideatori del progetto di valutare le loro motivazioni. Servirà per per monitorare rischi e benefici o per controllare le famiglie che stanno resistendo alle vaccinazioni? Questi computers rappresenteranno il Grande Fratello al suo stadio peggiore, un programma sinistro per manipolare le masse — favorire il CDC ( Center for Desease Control – Agenzia federale nel Dipartimento della Sanità con sede ad Atlanta. Investiga, diagnostica e tenta di prevenire malattie contagiose, specialmente nuove e inusuali ) ed altri membri della classe medica — o saranno supervisti da un comitato imparziale di persone sinceramente interessate? In altre parole, è ancora la volpe che sta facendo la guardia al pollaio? Queste sono domande che i legislatori devono considerare — nonostante i loro punti di vista personali o legami politici riguardo a questa materia. Si facciano avanti i leaders coraggiosi ed etici. Prendete una posizione per il futuro e fate la cosa giusta. Questa questione è troppo grande per mantenerla segreta ancora per tanto. Le masse stanno scoprendo di più a riguardo ed il tempo sta esaurendosi.

A quelli di voi che, che dopo aver letto questa denuncia sono mossi a compassione per il dolore collettivo dell’ umanità, si accertino che le informazioni si stabilizzino. E’ un processo lungo e avete bisogno di tempo per consolidare quanto realizzato. I vostri sentimenti contrastanti sono semplicemente naturali — la compassione per i bambini, l’empatia per i genitori, l’orrore per i perpretatori, in aggiunta all’angoscia per le conseguenze complessive. Chiunque altro che possa essere irritato o confuso dalle informazioni in questo libro, tenti di comprendere che non sono una minaccia. Sto semplicemente esponendo le mie riflessioni perchè tutti le vedano. Mi dispiace se siete offesi o inorriditi per le implicazioni percepite.

Addio

Cari membri della comunità medica dei vaccini: Vi perdono. Tuttavia, non posso parlare per le altre mamme e papà. La loro angoscia ha bisogno di tempo per guarire. Può non sembrarvi, ma amo anche voi. Vi amo per ciò che originariamente avete tentato di fare a dispetto di ciò che avete fatto. Alcuni di voi sono dei fari di luce sul sentiero sbagliato. Se sei uno di questi fari, fai un passo avanti. Cambia rotta. Ci sono molti modi di aiutare l’umanità.

Estratto dagli archivi sui vaccini di Neil Z. Miller.
Copyright © 1995-2003. Tutti i diritti riservati
http://thinktwice.com

linea orizzontale grafica

Medicinenon.it e Arnoldehret.it sono due siti di Luciano Gianazza.

Medicinenon.it è da molti anni un punto di riferimento per chi vuole liberarsi della disinformazione e poi acquisire la corretta conoscenza.

ArnoldEhret.it è il sito ufficiale degli insegnamenti di Arnold Ehret, raccolti nei suoi libri, fra i quali Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco è un best seller internazionale. Arnold Ehret ha ritrovato il sentiero, di cui si era persa ogni traccia secoli fa, che porta all'alimentazione naturale dell'Uomo e alla salute perfetta in quanto ripristina la naturale capacità del corpo umano di disintossicarsi da tossine e veleni. In questo mondo avvelenato, il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco fornisce i fondamenti per un'alimentazione e stile di vita che sono essenziali per la buona riuscita dei vari protocolli di disintossicazione.

Tutti i libri originali di Arnold Ehret sono reperibili sul sito www.arnoldehret.it | Libri

Luciano Gianazza Luciano Gianazza

Luciano Gianazza, traduttore dei libri originali di Arnold Ehret, e di Edwar Earle Purinton, scrive articoli di carattere filosofico spirituale che rispecchiano le sue personali esperienze lungo il cammino della conoscenza, oltre ad altri sulla corretta alimentazione dell’uomo. Ha creato il sito NikolaTesla.it per un suo voler ricordare un Uomo, Nikola Tesla, per cui nutre una profonda stima.