Altro ancora sulla PNL

Programmazione Neuro Linguistica (PNL)

image_pdf

falsa personaliàLa Programmazione Neuro Linguistica (PNL) è uno dei tanti programmi addestrativi per il “Risveglio delle Coscienze della New Age”. La PNL è uno dei tanti concorrenti di una legione di altre imprese che, come i sofisti dell’antica Grecia, viaggiano di città in città per insegnare la loro saggezza a pagamento, come Tony Robbins per esempio. Robbins è probabilmente il “laureato” di maggior successo della PNL. Ha iniziato il suo impero personale dopo essersi trasformato da sedicente “grassone” (parole sue) a camminatore a piedi nudi sui carboni ardenti fino a “autorità più importante degli Stati Uniti sulla psicologia del cambiamento e delle massime prestazioni personali professionali e organizzative.” I fondatori della PNL, Richard Bandler e John Grinder, non sono comunque d’accordo su tale affermazione.
La PNL ha qualcosa per tutti, malati e sani, persona fisica o azienda. Oltre a ritenersi un fattore di cambiamento per gli individui sani con insegnamenti a livello di massa, la PNL è utilizzata anche per la psicoterapia individuale per problemi diversi come fobie e schizofrenia. La PNL mira anche a trasformare le aziende, mostrando come realizzare il loro potenziale massimo e ottenere un grande successo.

Che cos’è la PNL?

La PNL ebbe inizio a metà degli anni settanta ad opera di un linguista (Grinder) e un matematico (Bandler) che avevano un forte interesse in
(a) le persone di successo,
(b) la psicologia,
(c) il linguaggio e
(d) la programmazione di computer.

E’ difficile definire la PNL perché sia chi l’ha iniziata e sia le persone successivamente coinvolte fanno uso di un linguaggio così vago e ambiguo che la PNL significa cose diverse per persone diverse. Mentre è difficile trovare una descrizione coerente della PNL tra coloro che affermano di esserne esperti, c’è una metafora ricorrente. La PNL sostiene di aiutare a cambiare le persone, insegnando loro a riprogrammare il loro cervello. Ci è stato dato il cervello, ci viene detto, ma senza alcun manuale di istruzioni. La PNL offre un “manuale utente” per il cervello. Il manuale del cervello è una metafora che rappresenta il training della PNL, che è a volte anche definito come “software per il cervello”. Inoltre la PNL, consciamente o inconsciamente, si basa principalmente su:
1. la nozione di inconscio che sempre influenza il pensiero cosciente e l’azione,
2. il comportamento e il linguaggio metaforico, in particolare rivisitando i metodi utilizzati nell’Interpretazione dei Sogni di Freud e
3. l’ipnoterapia sviluppata da Milton Erickson.

La PNL è anche fortemente influenzata dal lavoro di Gregory Bateson e Noam Chomsky .
Un filo comune nei meandri della PNL è l’enfasi sull’insegnamento di una varietà di abilità di comunicazione e persuasione, e l’utilizzo di autoipnosi per motivare e cambiare se stessi. La maggior parte dei professionisti della PNL si fa pubblicità sul web con l’eclatante affermazione di essere in grado di aiutare praticamente chiunque a diventare qualsiasi cosa. Quello che segue è un tipico aggancio promozionale:
La PNL può migliorare tutti gli aspetti della tua vita, migliorando le relazioni con i tuoi cari, facendoti imparare come insegnare in modo efficace, facendoti ottenere un più forte senso di autostima, una maggiore motivazione, una migliore comprensione della comunicazione, migliorare la tua attività o carriera … e una quantità enorme di altre cose che coinvolgono il cervello.

Alcuni affermano che la PNL può insegnare un metodo infallibile per capire quando una persona sta mentendo, ma altri riconoscono che questo non è possibile. Altri sostengono che le persone falliscono nell’ottenere risultati promessi solo perché i loro insegnanti non hanno comunicato con loro nel giusto “linguaggio”.
Un altro presupposto della PNL, falso, è: “Se qualcuno può fare qualcosa, chiunque può imparare a farlo con la PNL.” Questo viene da persone che affermano di capire il cervello e che possono aiutarti a riprogrammare il tuo. Vogliono che tu pensi che l’unica cosa che separa la persona media da Leonardo, da Tesla o da Van Gogh è la PNL.
La PNL si dichiara come lo “studio della struttura dell’esperienza soggettiva”, ma sembra che dia molta attenzione all’osservare il comportamento e a insegnare alle persone a leggere “il linguaggio del corpo”.

Ti sarai reso conto che questo ha dato molto materiale a dei serial televisivi come “Lie to me” e “The Mentalist” e altri meno noti, ma gli attori passano ore a stabilire con il regista la battuta da dire quando uno alza un sopracciglio o corruga la fronte, non c’è alcuna attinenza con la realtà.
Non esiste una struttura comune per la comunicazione non verbale, come non c’è una struttura comune al simbolismo dei sogni.
Ci sono certamente alcuni modi non verbali di comunicare culturalmente ben definiti, ad esempio, puntando il dorso della mano verso un persona, abbassando tutte le dita, meno il dito medio, ha un significato preciso nella cultura americana, ora esportato in tutto il mondo. Ma quando uno di questi esperti mi dice che il mio modo di sfregarmi il naso durante una conversazione significa che gli sto segnalando che penso che ci sia puzza di bruciato in quello che mi sta proponendo, come si fa a verificare se la sua interpretazione è corretta o no? Io dico di no, che non penso che vi sia puzza di bruciato. Lui ribatte dicendo di conoscere la struttura mentale, anzi del cervello, di conoscere il linguaggio del corpo e che io non sono a conoscenza del mio segnale o dei miei sentimenti perché il messaggio viene dal mio subconscio.

Come si fa a verificare questo tipo di affermazioni? Non è possibile. Qual è la prova? Deve essere una brillante intuizione perché non c’è alcuna evidenza empirica a sostegno di questa affermazione. Una ragazza che sta seduta a braccia incrociate durante un incontro potrebbe non significare che “ti sta tenendo fuori dal suo spazio” o che è “sempre sulla difensiva”. Potrebbe avere solo freddo o il mal di schiena o semplicemente sentirsi a suo agio seduta in quel modo.

Si possono prendere delle cantonate leggendo più di quello che c’è nel comportamento non verbale. Un paio di gambe divaricate possono semplicemente indicare una persona rilassata, non l’invito ad avere rapporti sessuali. Qualcuno ha tentato una corte troppo azzardata in base alla lettura di tale messaggio non verbale e ha rimediato una sonora sberla. Ha dedotto che quella sberla, come le gambe divaricate, era un altro segnale dell’inconscio della ragazza per nascondere che in realtà lei desiderava un amplesso e che quindi la sua lettura del linguaggio del corpo era corretta. Tutto chiaro vero?

La PNL e tutte le altre tecniche simili, molte delle quali brandizzate con marchi di fabbrica dei singoli “formatori” hanno successo perché utilizzano le “debolezze” della maggior parte degli esseri umani.
Chi non vorrebbe essere straricco? Pochi. Quando ho letto che Berlusconi paga 500.000 euro di tasse al giorno, ho pensato: “Come mi piacerebbe pagare centinaia di migliaia di euro di tasse al giorno!” La fetta che mi rimarrebbe dopo il salasso sarebbe ugualmente sostanziosa. A parte gli scherzi, molte persone vorrebbero diventare ricche semplicemente stando sedute in poltrona, in silenzio, con la TV spenta, alcuni staccano il frigo per evitare che il compressore parti proprio nel bel mezzo della visualizzazione di sacchi di monete d’oro nel soggiorno. Ti insegnano anche questo a vari corsi e seminari.

Perché ha successo chi porta avanti la PNL? Perché chi non è ben fondato sulla sua propria essenza dipende dagli stimoli esterni per confermare la sua stessa esistenza. Questi stimoli possono essere immagini, suoni, sensazioni tattili, sapori, ma anche affermazioni espresse da altra gente. Non essere ben fondato sulla propria essenza equivale ad essere addormentato. La maggior parte delle persone è addormentata, non ha ancora ottenuto il risveglio, se mai l’otterranno nella vita corrente, nel senso che intendeva il Buddha.
Sulle persone addormentate le parole hanno un influsso molto potente, possono modificare uno stato d’animo all’istante. Se io adesso mi esprimessi con il peggior turpiloquio che io conosca lo stato d’animo di molti rimarrebbe turbato o comunque la mia comunicazione anche se solo scritta e non verbale verrebbe rifiutata.
L’errore di base che tutte queste tecniche commettono è di attribuire al cervello un sacco di qualità che non ha, e di non attribuirne allo spirito che invece le possiede tutte.
Le persone addormentate reagiscono agli stimoli esterni, se viene dato un pugno, molti per reazione ne danno subito uno di ritorno, non importa la giustificazione che viene fornita.
La PNL usa quel meccanismo stimolo risposta per ottenere i suoi risultati, allo stesso modo in cui Pavlov otteneva risultati con i suoi cani nei suoi esperimenti con la campanella. Pare che il ministro Monti faccia gli stessi esperimenti con la campanella…
I praticanti, formatori, maestri della PNL usano espressioni come  autostima, validare, trasformazione, armonia, crescita, auto-realizzazione, mente inconscia, comunicazione non verbale, raggiungimento del proprio più alto potenziale, ecc. Sono espressioni che fanno presa sulle persone che sono addormentate e che non si sentono a posto, non sono contente di come sono e vorrebbero cambiare e ottenere un condizione soddisfacente. E quindi fanno tutti questi corsi e sedute di PNL e affini e quando ottengono i risultati possono durare anche qualche settimana o mese.

Questo succede perché le persone addormentate non sanno qual’è lo scopo della vita. Allora vogliono diventare ricche, famose, conquistatori e conquistatrici di belle donne e uomini prestanti, vogliono essere al centro dell’attenzione perché gli altri confermino che esistono.

L’autostima è l’inganno più subdolo.  L’autostima dovrebbe essere il valore che un essere attribuisce a se stesso, ma per farlo deve confrontare tale valore con un ideale di come vorrebbe essere. Tale ideale si forma nel corso del tempo come risultato dell’osservazione di caratteristiche che ottengono consenso generale dalla società. Di solito uno vorrebbe possedere alcune di queste caratteristiche, o anche tutte insieme: bello, ricco, intelligente, buono, famoso, cantante, attore, calciatore, imprenditore, seduttore, carismatico, e l’equivalente al femminile, ecc. Ma sono comunque caratteristiche dal valore illusorio che varia da società a società, i parametri usati per l’autostima di un indio dell’Amazzonia non sono gli stessi di un newyorchese. Quindi viene fatta l’autostima di che cosa? Di un modello di personalità fittizia che varia da luogo a luogo e da tempo a tempo e che non ha nulla di reale che appartenga veramente all’essere. Ed è su questa vernice che ricopre l’essere su cui lavora la PNL.

Se uno si ritiene una cacchetta, e la distanza dal suo ideale è molta, in quel genere di ambienti si dice che l’autostima è bassa. E possibile comunque portare una persona a credere di essere l’ideale che vorrebbe essere e renderla felice, e lo sarà finché rimane nella sala del seminario, ma poi ritornata nel mondo reale e nel suo solito ambiente la sua autostima nel giro di pochi giorni, settimane o mesi ripiomberà al livello da cui è partita o ancora più in basso a causa della delusione che si aggiunge alla cronica insoddisfazione. E’ come mettere una barchetta di carta nell’oceano. Ho visto spesso persone tornare “gasate” da uno dei tanti seminari New Age e le ho riviste da lì a poco come prima o addirittura abbattute e deluse.

Le persone traggono veramente beneficio dalla PNL?

Gli esperti della PNL sostengono di aver studiato il pensiero di grandi menti e modelli di comportamento delle persone di successo e di averne estratto la conoscenza di come quelle menti funzionano: “Da questi modelli sono stati sviluppate tecniche per il cambiamento rapido ed efficace di pensieri, comportamenti e  credenze che sono responsabili del modo in cui sei.”

Tuttavia studiando il lavoro di Leonardo, di Tesla o Vincent van Gogh si potrebbero produrre dozzine di “modelli” di come quelle menti lavoravano. Di fatto le persone geniali sono inafferrabili. Non c’è modo di sapere quale dei tanti modelli dei loro comportamenti sia corretto, ammesso che ve ne siano. E’ un mistero come un qualsiasi dato modello possa avere con sé elementi con cui produrre tecniche per il cambiamento rapido ed efficace di pensieri, azioni e convinzioni. Penso che la maggior parte di noi capisca intuitivamente che anche se venissimo sottoposti alle stesse esperienze che hanno avuto Leonardo, Tesla o Vincent van Gogh non diventeremmo mai come loro. Certamente saremmo molto diversi da come siamo, ma senza la loro mente, tanto per cominciare, ci svilupperemmo in modo diverso da loro. Potremmo comunque atteggiarci a geniali inventori e pittori, ma è tutt’altro che esserlo.

Concludendo

Questo non vuol dire che le tecniche della PNL non funzionano. Possono funzionare anche abbastanza bene, se non si è interessati a sapere come vengono ottenuti tali risultati e qual’è il prezzo da pagare, oltre a quello del corso.
Il prezzo è davvero molto alto, si può costruire una personalità simpatica, accattivante, attraente, piena di charme,  addosso a un essere che ha ancora tutti i problemi che pensa di risolvere con la PNL, con il quale non è possibile comunicare veramente perché si trova dietro le sbarre della sua ora brillante personalità.
La quasi totalità delle relazioni umane è costituita da comunicazioni da personalità a personalità, la comunicazione non avviene da essere a essere, che rimane in solitudine rannicchiato in fondo alla sua prigione.
Il risveglio è la soluzione ai problemi che ognuno cerca di risolvere, occorre sgretolare la personalità perché possa affiorare l’essere, non costruirne altre una sull’altra, come nuovi templi sui ruderi di quelli del passato.

Come è possibile risvegliarsi? Prima di tutto comprendendo che siamo addormentati, altrimenti se pensiamo di essere svegli non cercheremo di svegliarci!

Leggi anche questi articoli:

Pnl – Programmazione Neuro Linguistica

L’Ipnosi funziona?

linea orizzontale grafica

Medicinenon.it e Arnoldehret.it sono due siti di Luciano Gianazza.

Medicinenon.it è da molti anni un punto di riferimento per chi vuole liberarsi della disinformazione e poi acquisire la corretta conoscenza.

ArnoldEhret.it è il sito ufficiale degli insegnamenti di Arnold Ehret, raccolti nei suoi libri, fra i quali Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco è un best seller internazionale. Arnold Ehret ha ritrovato il sentiero, di cui si era persa ogni traccia secoli fa, che porta all'alimentazione naturale dell'Uomo e alla salute perfetta in quanto ripristina la naturale capacità del corpo umano di disintossicarsi da tossine e veleni. In questo mondo avvelenato, il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco fornisce i fondamenti per un'alimentazione e stile di vita che sono essenziali per la buona riuscita dei vari protocolli di disintossicazione.

Tutti i libri originali di Arnold Ehret sono reperibili sul sito www.arnoldehret.it | Libri

Luciano Gianazza Luciano Gianazza

Luciano Gianazza, traduttore dei libri originali di Arnold Ehret, e di Edwar Earle Purinton, scrive articoli di carattere filosofico spirituale che rispecchiano le sue personali esperienze lungo il cammino della conoscenza, oltre ad altri sulla corretta alimentazione dell’uomo. Ha creato il sito NikolaTesla.it per un suo voler ricordare un Uomo, Nikola Tesla, per cui nutre una profonda stima.